Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK

Claudia Catarzi

40.000 centimetri quadrati

Vetrina 2015 - sezione IN

di e con Claudia Catarzi

Musica Spartaco Cortesi, Philip Glass “Mr. Bojangles”

Light design Massimiliano Calvetti

Produzione Company Blu

Spettacolo selezionato per i “Visionari/Kilowatt Festival”, edizione 2014

 

Nel solo un corpo che si muove, direttamente e semplicemente un corpo spoglio, ridotto all'essenziale, nel suo non portare in scena alcun personaggio, nel suo vestire comodo e quotidiano, nell'abitare uno spazio decisamente limitato.

Si tratta di ri-chiedersi cosa, nell'essenzialità di tutto ciò che è l'ambiente o una storia da raccontare, riesce ancora a risiedere nel corpo soltanto e nella sua danza.

Da qui sono partita, con questo grande desiderio di riscoprire cosa il corpo e il movimento da soli possono ancora restituire, con la loro incondizionata onestà lasciando che l'idea risieda nel movimento, nella possibilità di fascinazione che sta nella concentrazione dell'atto e nondimeno nel parlare il linguaggio stesso della danza.

Ho voluto lavorare per trovare dentro un limite preciso l'accessibilità a condizioni impossibili altrimenti. Ho voluto scoprire la duttilità del corpo nel risiedere in spazi specifici, in condizioni dettate da parametri alterati.

Un esperimento che, seppur nella finzione, porta in sé qualche reminiscenza di vita reale. Forse la cosa chiamata capacità di adattamento.

Quando non è uno spazio adeguato ad appartenerci, forse può esserlo il tempo che ci spendiamo dentro. Un tempo che fluisce ciclico e monotono proprio dentro il quale si può ricordare un ritmo.

E' tra il tempo che si svolgono gli eventi, che le vicissitudini s'inseguono l'un l'altra, che la transitorietà degli accadimenti prende vita ma non per questo acquista sempre senso.

A questo punto, mi chiedo se forse a volte camminare avanti o indietro in

questo filo di tempo possa essere lo stesso, se qualcuno possa mai

accorgersene, se davvero esista la possibilità di riconoscere la direzione.

- Toscana -

Claudia Catarzi

Claudia Catarzi - Toscana

Danza con l’Ensemble di Micha Van Hoecke. Lavora poi con Dorky Park/ Constanza Macras, Compagnia Virgilio Sieni, Aldes/ Roberto Castello, Company Blu/ Alessandro Certini, En-knap group/ Iztok Kovač (Ljubljana), compagnia Ambra Senatore. Nel 200...

Ferrara - Teatro Comunale

giovedý 19 novembre 2015

Fuoristrada

Genova - Teatro Akropolis

sabato 2 aprile 2016

Serata Anticorpi EXPLO

Udine - Lo studio

domenica 3 aprile 2016

Serata Anticorpi eXpLo

Bolzano - Teatro Studio

mercoledý 27 luglio 2016

Bolzano Danza 2016

Pisa - Teatro Sant'Andrea

sabato 4 marzo 2017

Serata Anticorpi EXPLO a cura di
Fondazione Teatro di Pisa e Fondazione Toscana Spettacolo Onlus
Stagione di Danza 2016/17

Milano - DanceHaus

sabato 15 dicembre 2018

serata in collaborazione con il Network Anticorpi XL
Festival Exister

fine lista contenuti