Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK

Adriano Bolognino

Come neve

creazione vincitrice Danza Urbana XL 2023

coreografia Adriano Bolognino
danza Rosaria Di Maro e Noemi Caricchia
musiche Olafur Arnalds/Josin
coproduzione Körper - Centro Nazionale di Produzione della danza, Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza - Festival Danza in Rete
con il sostegno di Orsolina28, Nitja Senter samtidskunst, Italian Institute of Culture in Oslo, Italian Embassy in Norway
con il supporto di KOMM TANZ/PASSO NORD progetto residenze Compagnia Abbondanza/Bertoni in collaborazione con il Comune di Rovereto
costumi Club dell’uncinetto, Napoli
revisione testi Rosa Coppola
si ringraziano C.A.M. Museum, Francesco Aurisicchio Photographer, Mirko Ingrao


L'immagine da cui sono partito è quella della neve che si osserva quando si è piccoli alla finestra. Ho contemplato il bianco del fuori e il caldo del dentro, il senso di protezione e di comunità che spesso si prova in questi momenti.
Prima di iniziare a lavorare con i corpi dei danzatori, ho voluto creare un ambiente che rispecchiasse già l'idea del lavoro, cominciando dagli abiti. Così ho deciso di coinvolgere nel progetto “Il club dell’uncinetto”, un gruppo di donne che, durante la pandemia, si è ritrovato per reinventarsi, riscoprendo un’arte e trasformandola in un nuovo lavoro. Trovando coraggiosamente una nuova luce da cui ripartire e trarre benessere in un momento tanto buio per tutti.
Incarnando perfettamente il mio senso di benessere in questo scoprirsi, confortarsi e confrontarsi con l’altro. Sono molto affascinato da quest’arte, dalla poesia che trasforma un filo in un abito, se guidato dalle mani giuste. Questo prezioso ricamo artigianale, mi fa pensare ai corpi dei danzatori, artigiani anch’essi, che con corpo e movimento sono capaci di dare vita a qualcosa di nuovo, creativo, originale. Qualcosa di unico, come un fiocco di neve che cade al suolo. Un'affinità sorprendente poiché si racconta che la lavorazione all’uncinetto nasce in un piccolo paesino in cui una signora, molto abile nei lavori artigianali, affascinata dallo spettacolo della caduta dei fiocchi di neve sul suo davanzale, cerca di riprodurre la loro bellezza con un filo di cotone e un grosso ago ricurvo.
Intrecciando questi elementi, vorrei invadere lo spettatore con una nevicata improvvisa di corpi in movimento, fermare il suo tempo davanti a una serena contemplazione.
Comporre una coreografia come fosse uncinetto: una trama intricata eppure sofisticata, un intreccio consapevole che genera nuove forme.
Costruire, cucire, ricucire, reinventare.

Adriano Bolognino

- Campania -

Adriano Bolognino

Adriano Bolognino nasce a Napoli nel 1995 e inizia a formarsi presso il Centro Regionale della danza Lyceum diretto da Mara Fusco per poi continuare gli studi a Milano e Reggio Emilia. Collabora come danzatore con la compagnia Valencia Dancing Forward, Déjà Donné e come freel...

Ruvo di Puglia (BA) - Ex Convento dei Domenicani | Festival LE DANZATRICI en plein air

venerdý 7 luglio 2023

creazione vincitrice Danza Urbana XL 2023

Cortona - Piazza della Repubblica

sabato 22 luglio 2023

creazione vincitrice Danza Urbana XL 2023

Bologna - Festival Danza Urbana

sabato 9 settembre 2023

creazione vincitrice Danza Urbana XL 2023

Ravenna - Ammutinamenti - Festival di danza urbana e d'autore

lunedý 11 settembre 2023

creazione vincitrice Danza Urbana XL 2023

Cagliari - Bastione Saint Remy ! FIND Festival Internazionale Nuova Danza

giovedý 12 ottobre 2023

creazione vincitrice Danza Urbana XL 2023

fine lista contenuti